Armonie, fughe e contrappunti. L'alfabeto in 60 poesie

Armonie, fughe e contrappunti. L'alfabeto in 60 poesie

Al suo esordio nel mondo della scrittura poetica, in un intenso percorso, l'autore condivide le sue personali emozioni e nel farlo allarga l'ottica anche al di fuori di sé, parlando di vita, della società che ci circonda, delle ipocrisie che caratterizzano sia la società in senso lato che ognuno di noi, alternando ricordi, sentimenti, pensieri e introspezioni sui più vari argomenti, da rapporti personali a esperienze vissute, da personaggi storici o mitologici a comportamenti sociali, con una connotazione fortemente coinvolgente e profonda, caratterizzata da una scrittura diretta, immediata e d'impatto, ricca di immagini, atmosfere e sfumature diverse: alcune nostalgiche, altre passionali, altre rivelano il desiderio/diritto di riservatezza, altre ancora invece raccontano di un bisogno d'amore.