Ipotesi di apocalisse. The secret Redux. Vol. 3

Ipotesi di apocalisse. The secret Redux. Vol. 3

Il 21 dicembre 2012 tutto il mondo ha trattenuto il fiato. Chi si aspettava lo sbarco degli alieni, chi l'inversione dei poli magnetici della terra, chi il salto quantico del genere umano. Quasi tre anni dopo, i poli sono al loro posto, gli alieni ci snobbano e se qualcuno crede che ci sia stato un cambiamento della consapevolezza dei terrestri gli basterà andare al supermercato o allo stadio per ricredersi immediatamente. Di fine del mondo, di Maya e, naturalmente, di alieni, tratta anche questo terzo volume di The Secret Redux che, contrariamente a quanto si potrebbe a questo punto pensare, non è affatto un fumetto fuori tempo, ma un fumetto fuori dal tempo, ideato e sceneggiato da Giuseppe Di Bernardo. Il cambiamento che troverete raccontato in queste pagine è quello che verrà inesorabilmente, prima o poi, così come un bruco si imbozzola per rinascere farfalla. Oltre alle ristampe degli episodi "Cuore sacro" e "Coloro che dal cielo caddero", anche questo volume contiene una succosa appendice inedita ancora una volta disegnata da Salvatore Coppola, "Sui carri volanti degli dei".