Le storie del Pinkhouse

Le storie del Pinkhouse

Per chi suona la campana.

No, in questo caso Hemingway non c'entra. Qui, a suonare è una campanella che Mariangela Casarosa scuote con la mano per dare inizio alla serata del Pinkhouse. È come un rito magico che si ripete ogni giovedì, una volta al mese, da dieci anni, scandito dai tre suoni che annunziano l'inizio, l'intermezzo e la fine. Poeti e narratori raccontano e si raccontano e le storie sono sempre diverse. Alcune di queste, ora, sono confluite in questo libro.